Antipasti di Pesce Ricette

Capesante e scampi con cipollotto e mela verde

Scritto da lesaucier

Chef due stelle Michelin, Antonino Cannavacciuolo, ha il suo ristorante, Villa Crespi, sul Lago D’Orta. Il limone è l’ingrediente che lo rappresenta. “Per Expo Milano 2015 ho scelto il limone per la sua versatilità, nella tradizione campana il limone è tutto: è un medicinale, è un dessert, è un rinfrescante, conferisce l’aroma, secondo me è un ingrediente che merita di essere rappresentato.””Oggi le statistiche mondiali riportano dati allarmanti sullo spreco di cibo, anche nel nostro lavoro viene buttata molta roba, c’è spreco anche nei mercati, nella coltivazione, mettendoci maggiore impegno e facendo squadra potremmo dar da mangiare a tante persone.”

Antonino Cannavacciuolo – Chef Ambassador

Ingredienti:

20 Capesante

10 Scampi

3 pizzichi di Sale

50 grammi di Olio extravergine d’oliva (EVO)

30 Cipollotti

1 Limone, succo e buccia grattugiata

8 Mele Granny Smith

1 Sedano rapa, piccolo

 

Procedimento

Pulire gli scampi tenendo solo le code. Pulire dal guscio le capesante.

Cuocere in un sautè con un filo di olio le code di scampi precedentemente tagliate a metà. Le capesante vanno scottate sempre in un sautè con un po’ di sale fino sul fondo dalla padella molto calda.

Saltare i cipollotti tagliati in 4 con un po’ di olio e sale portare a cottura con un po’ di brodo. Per finire, grattugiare della buccia limone fino ad ottenere il gusto desiderato.

Per la centrifuga: prendere le mele, tagliare in 8 pezzi pulendole solo dal torsolo e passare in centrifuga.        Pelare e tagliare a pezzi il sedano rapa e centrifugare, quindi aggiungere al liquido ottenuto il succo di mezzo limone e un cucchiaino di vitamina C.

Commenta questo articolo